Lorem ipsum dolor sit amet egestas call us toll free +1 800 789 50 12

VERIFICHE STRUTTURALI


  • Indagini Supplementari (verifiche strutturali ventennali) per ogni tipo di apparecchio di sollevamento ai sensi del D.M. 11/04/2011, del D.Lgs. 81/08 e nel rispetto delle norme ISO 12482 e ISO 9927
  • Calcolo della vita residua teorica delle strutture e dei meccanismi di sollevamento secondo le norme tecniche CNR 10021/85, DIN 15018, UNI ISO 4301-1, FEM 1.001, FEM 9.511, FEM 9.755, EN 280, CNR 10026/85
  • Verifiche eseguite da Ingegnere Esperto UNI ISO 9927-1 e Tecnico Esperto UNI ISO 9927-1
  • Ogni verifica viene sempre eseguita mediante Controlli Non Distruttivi di tipo Visivo (CND VT), Magnetoscopico (CND MT), Liquidi Penetranti (CND PT), Ultrasuoni (CND UT) da personale qualificato 2° livello UNI ISO 9712:2012
  • Durante la verifica sono sempre eseguiti i controlli funzionali e di funzionamento come da Circolare Ministeriale n°18 del 23/05/2013 (Contenuti Minimi dell’Indagine Supplementare)
  • Nel caso di rilevamento di anomalie strutturali (cricche, usure, deformazioni, corrosioni, cedimenti, ecc…) verrano date tutte le indicazioni necessarie per le riparazioni (scriccature, saldature, rinforzi, ecc…)

Il Decreto Ministeriale 11/04/2011 (entrato in vigore il 24/05/2012) ha reso obbligatoria l’Indagine Supplementare, cioè una verifica strutturale “finalizzata ad individuare eventuali vizi, difetti o anomalie prodottisi nell’utilizzo delle gru messe in esercizio da oltre 20 anni, nonchè a stabilire la vita residua in cui la macchina potrà ancora operare in condizioni di sicurezza”.